Buon compleanno DNA: compie 65 anni la molecola della vita

È la molecola che contiene l’informazione genetica di tutte le cellule.

Era il 28 febbraio 1953 quando il mondo intero conobbe il dna, la molecola della vita, l’acido desossiribonucleico.

Nel laboratorio Cavendish dell’università di Cambridge, nel Regno Unito, il biologo americano James Watson e il fisico britannico Francis Crick scoprirono la struttura a doppia elica del dna, al’interno del quale sono contenute le istruzioni fondamentali per sintetizzare le proteine mediante la decodifica del codice genetico.

La grande intuizione dei due ricercatori arrivò anche grazie al contributo del biologo Maurice Wilkins e della biologa Rosalind Franklin, che per prima realizzò l’immagine a raggi X del dna.

La molecola del DNA compie 65 anni

«Abbiamo scoperto il segreto della vita»: con questa frase i due ricercatori annunciarono la loro scoperta.

La struttura del dna è spesso paragonata a una scala a chiocciola, in cui i montanti sono le due catene polinucleotidiche.

Ogni piolo è una coppia di basi azotate (adenina, timina, citosina e guanina), ciascuna appartenente a una delle due catene polinucleotidiche.

Il 25 aprile del 1953 la scoperta venne pubblicata sulla rivista Nature e nel 1962 Watson e Crick e Wikins si aggiudicarono il premio Nobel per la medicina.

Da quel giorno la scoperta ha cambiato il futuro della biologia, della genetica e di tutta la scienza. Da oggetto sconosciuto a vera icona pop: oggi il dna è entrato anche nel mondo delle emoji.

 

Fonte:
Lifegate

dna, molecola dna


QTR Academy Via Cinque Maggio, 11 20157 Milano (MI) Tel. 392 428 6756